home

 

 

 

 

 

 

 

 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

 

La Fondazione SoutHeritage per l’arte contemporanea è istituita nel 2003 come espressione di una filosofia imprenditoriale
che considera la valorizzazione della creatività contemporanea e del presente avanzato un requisito necessario per il pieno
assolvimento della funzione sociale dell’impresa, al proprio interno e verso il contesto di riferimento.
Con questi presupposti la Società Agraria Bgreen ha costituito la Fondazione SoutHeritage, ente che opera come soggetto
indipendente e senza scopo di lucro attraverso un format di “fondazione espansa”, un’operazione inedita in termini di
apparato espositivo in un momento storico in cui è ampio il dibattito sui luoghi dedicati all’arte del presente, intesi
sempre più come spazi di progettazione e di sperimentazione piuttosto che semplici contenitori.
In questo contesto la Fondazione SoutHeritage recuperando l’importanza dell’eredità storica del territorio, allestisce i vari progetti
culturali presso luoghi storici e simbolici della città di Matera (sito dei celebri Rioni Sassi patrimonio UNESCO) e della regione Basilicata,
contribuendo così alla vivificazione della memoria storico-architettonica del territorio naturale e antropizzato, che diviene fonte
d’ispirazione per gli artisti contemporanei chiamati ad intervenire nei vari contesti.
Su queste linee la fondazione (premiata nel 2005 con il Premio Guggenheim Impresa&Cultura), lavora in modo sinergico con varie
istituzioni pubbliche e private, accademie, università, per diffondere l’arte e la cultura contemporanea non solo presso un pubblico
d’appassionati, ma anche chi all’arte deve ancora avvicinarsi (missione perseguita oltre che con i propri programmi anche con l’ingresso
gratuito a tutte le iniziative accompagnate da progetti educativi).
La Fondazione opera nel settore della promozione dell'arte e della cultura contemporanea operando attraverso una snella struttura
organizzativa che raccoglie il contributo di critici, curatori, collezionisti, artisti, intellettuali e soggetti che lavorano nel settore della
promozione dell'arte, proponendosi come centro di ricerca e produzione di tendenze e tematiche inedite e anticipative.
Grazie alle sue attività: mostre, seminari, pubblicazioni, che offrono risalto ad artisti che rappresentano posizioni contemporanee importanti,
SoutHeritage è oggi l’unica fondazione d’impresa del sud Italia, nonché realtà censita dal Ministero dello Sviluppo Economico
nello studio “Design e nuove tecnologie per lo sviluppo economico dei beni culturali” promossa dalla Fondazione Valore Italia,
e ente inserito nella short list I luoghi del Contemporaneo in Italia, curata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali
e dalla PaBAAC Direzione generale per la qualità e la tutela del paesaggio, l'architettura e l'arte contemporanee.
Dal 2004 la Fondazione ha promosso mostre e progetti culturali che hanno incluso artisti quali: Mario Airò , Carl Andre, art&language,
John Baldessari, Gianfranco Baruchello, Joseph Beuys, John Bock, Monica Bonvicini, Marcel Broodthaers, Stanley Brouwn,Sophie Calle,
Nicola Carrino, Jota Castro, Maurizio Cattelan, Sandro Chia, Claude Closky, Mat Collishaw, Peter Downsbrough, Jimmie Durham,
Robert Filliou, Fischli & Weiss, Dora Garcia, Piero Gilardi, Douglas Gordon, Dan Graham, Gary Hill, Thomas Hirschhorn, Jenny Holzer,
Barbara Kruger, Charles Lim, Urs Luthi, Mathieu Mercier, Marisa Merz, Carstern Nicolai, Antonio Paradiso, Philippe Parreno, Steven Parrino,
Raymond Pettibon, Michelangelo Pistoletto, Emilio Prini, Ed Ruscha , Anri Sala, Hans Schabus, Mauro Staccioli, Padraig Timoney, Sergio Vega,
Xavier Veilhan, Lawrence Weiner, Erwin Wurm, Sislej Xhafa, ...

 


Fondazione SoutHeritage per l’arte contemporanea is an corporate foundation for contemporary art was founded in 2003 in Matera
(the city of the Rioni Sassi, enrolled in the UNESCO World Heritage List), like an expression of an enterpreneurial philosophy
wich considerates the contemporary creativity like a necessary requirement for the full performance of the company's social function,
both internally and within its sphere of operation.
The Bgreen Agri Company, with these presuppositions, has founded the Fondazione SoutHeritage per l’arte contemporanea,
an institution wich works like a non-profit and independent subject; the foundation project is conceived like an expanded project space
for art at the outermost limits of location specificity; a conceptual operation in terms of exhibition display, in a historical period where
there is much debate about sites dedicated to contemporary art. In this way SotHeritage Foundation set up its projects both in the historical
and simbolic places of Matera and Basilicata region. The contemporary artists are invited to engage and activate the various locations and
its heritage, the landscape and nature and also to question the historical topoi from a present-day perspective.
The foundation works in line with these premises (it won in 2005 the “Impresa&Cultura Gugghenheim Award”), in sinergy with pubblic
and private instituctions, accademies, universities; it spreads contemporary art and culture, not only for a keen pubblic, but also
for who want to approach it (this mission engages the SH foundation in its programs, with the free admission in all events,
supported by educative projects). The foundation works for the contemporary art and culture’s promotion, it organizes projects
with a thin organic’s structure, with the contribute of critics, curators, collectors, artists, intellectuals and subjects who works
in art promotion’s sectors; it purpose itself like a research center wich produces inhedit and advanced thematics.
Thanks to its activities: exhibitions, seminars, pubblications, wich represent important contemporary positions, the SoutHeritage Foundation
is today the one corporate foundation in Southern Italy and the case study included in the short list: “I luoghi del Contemporaneo in Italia,
curated by “Ministero per i Beni e le Attività Culturali” and by P.A.R.C. Direzione generale per la qualità e la tutela del paesaggio,
l'architettura e l'arte contemporanee
, and institution scheduled in “Design e nuove tecnologie per lo sviluppo economico dei beni culturali”,
research promoted by Ministero dello Sviluppo Economico and Fondazione Valore Italia.
Since 2004 SoutHeritage has collaborated with over 100 artists and other professionals in over 25 exhibitions, projects and events including:
Mario Airò , Carl Andre, art&language , John Baldessari, Gianfranco Baruchello, Joseph Beuys, John Bock, Monica Bonvicini, Marcel Broodthaers,
Stanley Brouwn, Sophie Calle, Nicola Carrino, Jota Castro, Maurizio Cattelan, Sandro Chia, Claude Closky, Mat Collishaw, Peter Downsbrough,
Jimmie Durham, Robert Filliou Fischli & Weiss, Dora Garcia, Piero Gilardi, Douglas Gordon, Dan Graham, Gary Hill, Thomas Hirschhorn,
Jenny Holzer, Barbara Kruger, Charles Lim, Urs Luthi, Mathieu Mercier, Marisa Merz, Carstern Nicolai, Antonio Paradiso, Philippe Parreno,
Steven Parrino, Raymond Pettibon Michelangelo Pistoletto, Emilio Prini, Ed Ruscha , Anri Sala, Hans Schabus, Mauro Staccioli Padraig Timoney,
Sergio Vega, Xavier Veilhan, Lawrence Weiner , Erwin Wurm , Sislej Xhafa, and more.